Post

Hyperion di Dan Simmon - Recensione

Immagine
Hyperion di Dan Simmons
GENERE: fantascienza

Siete amanti della fantascienza? Vi piacciono racconti al limite del possibile che parlano di mondi alieni in futuri troppo lontani per essere immaginati?
Se non avete letto ancora Hyperion, vi consiglio di correre ai ripari immediatamente, credetemi, ne vale la pena!
Un capolavoro del suo genere che miscela elementi fantascientifici a religiosi, una storia complessa anzi, tante storie complesse che si intrecciano e trovano punto comune in un pellegrinaggio che potrebbe essere l'ultima spiaggia per scongiurare un'oscura invasione.
Un romanzo che richiede impegno, concentrazione e costanza per essere seguito e apprezzato, non certo "da spiaggia".
Leggendo questo romanzo ci si accorge che ogni storia raccontata ha un proprio genere di appartenenza che differisce completamente dagli altri, sia per struttura che per trama. Simmons fa un ottimo lavoro e tiene alta l'attenzione fino alla fine che... non c'è... occorrerà …

La tripletta - aprile '18

Immagine
Aprile dolce dormire!
Seeeee... magari in un mondo utopico dove il lavoro è stato abolito e abbiamo tutti trovato la vera sintesi della felicità!
Visto che siamo ben lontani da tutto ciò, vi propongo di sognare tra le pagine di un buon libro, mi sembra un compromesso più che onesto, giusto?

Dunque, anche per questo mese le letture procedono bene nonostante qualche piccola delusione ma me lo aspettavo. Il saldo annuo pende decisamente al lato positivo e intendo proseguire su questa scia! Ovvio che non ho la sfera di cristallo per capire se un libro è pessimo a priori ma ci sta: senza i mediocri non potremmo capire appieno la la bellezza dei grandi!

Quindi diamoci dentro! Questo mese, metto in lista 3 titoli, diversi per genere ma molto interessanti:

1.La casa dei sette cadaveri - Jefferson Farjeon
2.Paria dei cieli - Isaac Asimov
3.Ma gli androidi sognano pecore elettriche? - Philip K. Dick

- La casa dei sette cadaveri è un romanzo mystery-poliziesco che avevo comprato in edicola alcuni an…

Tell a Story - Books on the road a Lisbona!

Immagine
Noi italiani abbiamo la fastidiosa tendenza a sottovalutare il magnifico Paese in cui abitiamo con la conseguenza che spesso non riusciamo a valorizzare a dovere le bellezze che siamo abituati a vedere.
A Lisbona qualcuno ha studiato un fantastico sistema per valorizzare una grande forza nazionale: la letteratura! Da Pessoa a Peixoto, da Queiroz a Sousa Tavares, da Torga a Lobo Antunes, da Sophia a Saramago (e scusate se è poco...), il Portogallo ha nei libri una grandissima risorsa.

Ora provate a pensare ad una libreria "on the road"... Si chiama "Tell a Story" ed è unica nel suo genere.
Si tratta di un van celeste stracolmo di libri che circola tra le strade della capitale invitando i turisti o chi ne ha voglia a scoprire le bellezze del Portogallo attraverso la penna dei grandi artisti conterranei.
Per rendere il servizio accessibile a tutti, le opere sono disponibili in spagnolo, inglese, italiano e in francese.

Avete in programma una visita a Lisbona? Guardat…

Le barriere di libri

Immagine
Cultura contro il terrore, libri come barriere: la nuova frontiera della sicurezza urbana. Giunti Editore dona al Comune di Firenze arredi urbani "letterari" per la sicurezza stradale!

Le barriere antisfondamento, seppur necessarie in questi tempi tormentati, sono antiestetiche per le nostre belle città non possiamo negarlo, ma fortunatamente siamo italiani e la fantasia non ci manca di certo... Quindi come possiamo abbellire una barriera? E' la domanda che si sono posti gli artisti Lorenzo e Simona Perrone nel progettare i Cubooks, ovvero blocchi cubici di cemento armato chiaro raffiguranti un insieme di volumi che possono essere realizzati da soli oppure con base per fiori e piante.
I cubi rientrano nel progetto di Giunti Editore dal nome "Only Culture Can Stop Terrorism" che ha come idea di base quella che la cultura, la conoscenza, di se e di chi da noi è diverso, possa essere un antidoto al terrorismo.


Complimenti per questa bella iniziativa e cerchiamo di…

Book to Screen - Aprile '18

Immagine
Vi dico la verità, in Aprile non usciranno titoloni altisonanti tratti da libri ultra classici o super venduti. Questo mese ci riserva poche uscite cinematografiche ma potrebbe valere la pena approfondire l'argomento...
Nei primi tre mesi abbiamo già annunciato ottimi titoli tratti da libri, ma ora vediamo cosa ci aspetta a Aprile!

Non so voi ma io non sono riuscito ancora a trovare il tempo di entrare in un cinema, tra lavoro-lavoro e lavoro-casa, non c'è un attimo di sosta, senza considerare il tempo perso causa malattia!!
Mi manca sapete... il cinema con le sue luci, le sue emozioni e il grande schermo... ho voglia di tornarci a breve, magari a vedere il titolo che sto per presentarvi.
Vi piacciono i libri di ispirazione storica? Allora continuate a leggere!

Ma voi? Avete già visto qualche bel film tratto da romanzo quest'anno? Sono stati all'altezza delle attese o vi hanno deluso?
Ma soprattutto, meglio il film o il libro?

Ed ecco qui quello che ci aspetta nelle sa…

Happy Easter!

Immagine

Nuovi arrivi - Marzo 2018

Immagine
Ero arrivato ad avere in libreria una quantità soverchiante di libri da leggere. Il fatto è che anni fa, con l'avvento di Amazon e della vendita online, gli sconti si sprecavano ed era un delitto non approfittarne! 😜
Poi mi sono dato una regolata e mi sono imposto di leggere più che comprare.
Ora ho DIMEZZATO la quantità dei libri da leggere e quindi posso essere più che felice (senza sensi di colpa) quando un nuovo libro entra in casa!
Caso vuole che sia un convinto sostenitore dell'affermazione "Un libro per regalo è sempre un'ottima idea" e fortunatamente anche i miei amici lo sanno 😊

Ringrazio di cuore Orsetto e Talloncino Bastardo e andiamo subito a farci un giro nella metro di Mosca!


Metro 2033 di Dmitry Glukhovsky è un libro distopico/post-apocalittico, di quelli che così tanta fortuna stanno avendo in questi anni.
Il romanzo è stato pubblicato su internet nel 2002 e solo nel 2005 in edizione cartacea perchè nessun editore è stato disposto a pubblicarne l…